Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Scroll to top

Top

Nessun commento

Start Up: Idea e Business Plan non bastano!

Start Up: Idea e Business Plan non bastano!
Vito Donato Grippa

Come nasce una Start Up non è un segreto: si parte dall’idea e si costruisce un Business Plan a tre se non a cinque anni nel quale, in sintesi, si descrive l’azienda, la sua idea di business, le persone che la compongono e il piano economico-finanziario. E poi?

Come mai, nonostante la brillante idea, nonostante un Business Plan redatto a regola d’arte –con tutte le informazioni che circolano sull’argomento è quasi impossibile non farlo bene- e nonostante i finanziamenti ricevuti grazie al “pitch”- documento sintetico dell’idea di business e dell’azienda presentato agli investitori- la maggior parte delle Start Up non festeggia il quinto compleanno?

Forse l’idea non era poi così brillante ed il Business Plan era troppo ottimistico?

Possibile, anche se, a mio avviso, poco probabile almeno in presenza di finanziamenti da parte di venture capitalist e/o banche. E allora dov’è il problema?

Un vecchio detto popolare recita che “tra il dire e il fare c’è di mezzo il mare”.  E quindi come e cosa bisogna FARE per far crescere la propria Start Up e festeggiarne il quinto compleanno? Qualcuno ha la risposta?

La mia Start Up è nata nel 2013, quindi al momento non ho una risposta. Però, sto mettendo in pratica un piano di attività basato su sette Step che comincerò a descrivere e condividere dal prossimo post.

Commenta

Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo Blog rispettando i criteri della nostra Netiquette.