Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Scroll to top

Top

Nessun commento

Ottenere fianziamenti per le Startup? impresa possibile.

Ottenere fianziamenti per le Startup? impresa possibile.
Emanuela Negro-Ferrero
In Italia le Startup le finanzia la banca.

In Italia le Startup le finanzia la banca.

Aprire una Startup ovunque nel mondo significa cercare finanziamenti. Da privati, da fondi e, secondo i dati diffusi recentemente dal Sole24ore, pare che in Italia i finanziamenti arrivino soprattutto dalle banche. Più precisamente dai primi 5 gruppi bancari nazionali per un totale di oltre 172 milioni di euro. Ad oggi, leggo che le  Startup innovative che hanno ricevuto finanziamenti usufruendo dell’intervento del Fondo di garanzia per le piccole e medie imprese (FgPmi) sono 388. Mi sono chiesta, che  cos’è il  Fondo di Garanzia per le Piccole e Medie Imprese (FGPMI)? E’  un fondo governativo che facilita l’accesso al credito delle imprese innovative attraverso la concessione di garanzie sui prestiti bancari. La garanzia concessa copre l’80% del credito erogato dalla banca alla startup (o all’incubatore)  fino ad un tetto massimo di 2,5 milioni di euro  e viene   concessa sulla base di criteri di accesso fortemente semplificati, Viene fatta   un’istruttoria che beneficia di un canale prioritario (il Mediocredito Centrale non effettua nessuna due diligence ulteriore rispetto a quella che viene  effettuata dalla banca). Ci sono molti casi di Startup innovative che hanno ricevuto più di un finanziamento e anche casi, tre, di incubatori certificati che hanno ricevuto finanziamenti facilitati per un totale di 7.000.000 € . Certamente dipende molto la tipologia di prodotto o servizio offerto dalla Startup. Anche la sua localizzazione geografica ha la sua importanza.. Non bisogna dimenticare che, se al Nord Italia i fondi strutturali sono una chimera, in molte regioni del centro sud i finaziamenti si possono ottenere e anche di importi interessanti.

seed_capital_startupL’Italia conferma una volta di è più di non essere  l’America. Lì, come del resto in moltissimi altri paesi del mondo, le Startup innovative preferiscono tentare altre strade. Passando per esempio attraverso portali di crowdfunding. Kickstarter è ottimo per tutto quello che riguarda la tecnologia, i giochi e le attività ludiche. Seedr oppure Tendr  ospitano  Startup in cerca di denaro, ottenuto da soci con cessione di quote secondo il modello equity. In Italia stanno nascendo portali interessanti come Symbid, creatura ideata da Marco Bicocchi- Pichi e appena battezzata da Consob. La scelta è ampia e fa ben sperare che in qualche anno le decine di neo aziende possano veramente diventare il motore trainante del nostro paese

 

 

Commenta

Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo Blog rispettando i criteri della nostra Netiquette.