Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Scroll to top

Top

Nessun commento

L’e-commerce è per tutti!

L’e-commerce è per tutti!
Mauro Ugolini

L’e-commerce ormai è una realtà.

Chi vuole entrare nel commercio online con facilità e investimenti contenuti, può farlo ricorrendo a piattaforme e-commerce disponibili in rete. Diamo un’occhiata da vicino.

Si tratta di soluzioni pronte all’uso, che permettono di utilizzare i principali strumenti di Web Marketing e SEO (Search Engine Optimization) e sono ottimizzate anche per smartphone e tablet.  Consentono la vendita di prodotti fisici, beni virtuali e servizi di prenotazione. Hanno architettura modulare, e si possono adattare alle esigenze di utilizzatori diversi:

1) piccole realtà commerciali che intendono espandere le attività in rete, aggiungendo al negozio fisico un canale di vendita;

2) fornitori di contenuti digitali che vogliono presentare i servizi in negozi online strutturati, dove i servizi siano più visibili e i download utente incentivati;

3) fornitori di servizi (ad esempio, strutture ricettive, aziende che gestiscono prenotazioni, etc.) che desiderano sviluppare il business, rendendo semplice e immediata la prenotazione dell’offerta.

Le principali piattaforme sul mercato sono addirittura offerte, con funzionalità limitate, anche in forma gratuita: l’utilizzatore può sperimentare la vendita secondo necessità, valutare la risposta dei clienti, e poi decidere di migrare alle versioni con più funzionalità.

Nelle versioni “avanzate”, infatti, ci si può rendere più visibili e raggiungibili  tramite i motori di ricerca, e si può sfruttare l’integrazione con le piattaforme “social” e i principali portali di prodotto. Non solo: si può creare un sito di e-commerce internazionale, e vendere ovunque nel mondo, gestendo metodi di pagamento e spedizione diversi, e funzionalità Web Marketing e strumenti SEO evoluti. Le piattaforme più avanzate, inoltre, sono anche integrate con i pacchetti gestionali più diffusi.

I canoni annuali di queste piattaforme, a seconda delle funzionalità, variano da circa 100 a 500 €/anno: cifre contenute, per soluzioni che permettono di vendere fino a decine di migliaia di prodotti, organizzati in set di categorie variabili da 10 a 1000 elementi circa, con 30 metodi di spedizione e 100 tipi di valuta differenti.

Difficile negarlo: l’e-commerce è ormai alla portata di… chiunque!

Commenta

Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo Blog rispettando i criteri della nostra Netiquette.