Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Scroll to top

Top

Nessun commento

Largo al… “p-commerce”!

Largo al… “p-commerce”!
Mauro Ugolini

La “p” nel titolo è quella di… Poste!

A fine febbraio, infatti, Poste Italiane, ICE-Agenzia (Agenzia per la promozione e internazionalizzazione delle imprese italiane), Postecom e il Gruppo di Lavoro MPMI (Micro, Piccole e Medie Imprese) hanno siglato un importante accordo.

L’obiettivo è quello di offrire alle imprese che si rivolgono all’ICE una soluzione completa e integrata di servizi e-commerce per migliorare visibilità e presenza commerciale all’estero.

La piattaforma e-commerce, sviluppata da Postecom, permetterà alle aziende di proporre la loro offerta su un “marketplace” multilingua dedicato ai prodotti e ai brand italiani, aperto a consumatori italiani ed esteri.

Sarà integrata con servizi di spedizione e pagamento nazionali ed internazionali ed esporrà nella “vetrina web” i cataloghi dei prodotti delle aziende aderenti all’iniziativa.

Il nuovo “marketplace” potrà integrarsi con i singoli “online shop” dei “merchant” e con i canali di vendita messi a disposizione del Gruppo Poste Italiane.

L’integrazione della piattaforma con i servizi di spedizione e pagamento nazionali e internazionali di Poste Italiane garantirà alle imprese di raggiungere i clienti potenziali in oltre 200 paesi, permettendo tracciatura degli invii, semplificazione delle procedure doganali e utilizzo di sistemi di pagamento diversi.

Il nuovo accordo, dunque, spingerà le imprese a sfruttare maggiormente le possibilità offerte dal “digital business”, a dotarsi di una piattaforma di vendite online con investimenti sostenibili e in definitiva ad accelerare le strategie d’internazionalizzazione.

Commenta

Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo Blog rispettando i criteri della nostra Netiquette.