Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Scroll to top

Top

Nessun commento

E-Commerce in Italia: rapporto Casaleggio 2014

E-Commerce in Italia: rapporto Casaleggio 2014
Michele Armenise

Il 17 aprile 2014 si è tenuto a Milano l’8° convegno sull’e-commerce in Italia.

Tra i relatori erano presenti CASALEGGIO ASSOCIATI – Davide Casaleggio, Socio Fondatore; AUSILIUM – Luca Bianco, Amministratore Unico; BOOKING.COM – Andrea D’Amico, Regional Director; GOOGLE – Emanuele Gallozzi, Responsabile Partnership eCommerce Milano; GOOGLE – Marco Lenoci, Team Leader Partnership per l’Italia; ZALANDO – Giuseppe Tamola, Country Manager Italia

È stato presentato il “Rapporto e-commerce 2014” realizzato da Casaleggio Associati.

Il mercato e-commerce in Italia ha visto un rallentamento in alcune aree che hanno determinato per la prima volta una crescita a un solo digit (6%), decisamente più bassa del +12% rilevata nel 2012 e del +32% del 2011. In particolare la decrescita si è realizzata su due settori che hanno negativamente influenzato tutto il comparto: l’editoria ha subito un calo del 20% e il settore salute e bellezza una diminuzione del 19%.

A livello mondiale si prevede che il mercato raggiunga i 1.500 miliardi di dollari e anche i numeri presentati nel rapporto dimostrano quanto stiamo affermando da qualche post, ovvero il forte trend in direzione del m-commerce. Solo chi ha compreso questo trend e sfruttato alcuni nuovi servizi che le tecnologie mettono a disposizione, come ad esempio la geolocalizzazione del cliente (vi ricordate del tema della privacy?), ha potuto beneficiare appieno delle potenzialità rappresentate dai 29 milioni di clienti finali che accedono a Internet attraverso terminali mobili (smartphone o tablet). Gli altri hanno vissuto un vistoso calo di presenze sul proprio sito che ha determinato probabilmente una diminuzione di business.

(Per maggiori informazioni si rimanda al seguente link http://casaleggio.it/e-commerce/ e al rapporto “E-Commerce in Italia 2014”)

Commenta

Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo Blog rispettando i criteri della nostra Netiquette.