Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Scroll to top

Top

Nessun commento

Avviare una start-up senza assumere nessuno

Avviare una start-up senza assumere nessuno
Redazione

Oggi le aspettative degli investitori sono molto alte, non basta più un progetto presentato in PowerPoint, vogliono vedere una squadra a lavoro, un prototipo, un prodotto funzionante e all’opera, prima di firmare un assegno!

Hai un’idea ma non sei un tecnico esperto? Come puoi fare per riuscire a realizzarla da solo? Devi reclutare una squadra? Contattare un freelance?

La concorrenza è feroce e non è sempre facile trovare un co-fondatore tecnico. Con le nuove risorse aziendali disponibili online infatti, molti intendono lavorare sulle proprie idee di start-up e non sono quindi disposti ad investire tempo ed energie in progetti altrui.

L’unica forse è prendere il destino nelle proprie mani, imparando tutte le nozioni necessarie per realizzare da solo la propria start-up: della serie “chi fa da sè, fa per tre!”. Per diventare unico fondatore, non essendo un tecnico, è necessario acquisire ogni abilità creativa utile a costruire l’attività. Oltre a comprendere le basi della codifica, ci sono altre competenze creative da imparare, che offrono rendimenti più rapidi.

Come primo passo occorre realizzare dei bozzetti grafici, una versione semplificata cioè del design del tuo prodotto. Si possono utilizzare molti programmi, come ad esempio Sketch o Photoshop, per poi trasferire i disegni finiti in Invision e creare un prototipo cliccabile. In questo modo potrai conoscere come le persone reagiscono a questi disegni e comprendere le loro esigenze. In seguito sarà necessario progettare prototipi ad alta fedeltà aggiungendo il colore, i font e le immagini al bozzetto grafico iniziale.

Altra cosa importante è scrivere un buona presentazione. Non tutti possono farlo, è vero. Una buona scrittura richiede pratica, ma ci sono molti trucchi del mestiere, come ad esempio usare nomi concreti, verbi potenti e metafore vivaci. Troverai molti esempi utili in libri come: Scrivere bene di William Zinsser oppure di David Ogilvy, il padre della pubblicità. Il passo successivo sarà quello di creare una landing page, e cioè una pagina web specificamente strutturata che il visitatore raggiunge dopo aver cliccato un link o una pubblicità. Questa ti aiuterà a strutturare le nuove idee e vedere se le persone sono o meno interessate al prodotto.

Acquisire competenze creative, capire tutti i passaggi della creazione, dall’ideazione alla consegna del prodotto, seguirli direttamente in prima persona dall’interno, vi aiuterà a ridurre i costi della vostra attività e vi farà diventare anche un leader migliore.

 

Commenta

Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo Blog rispettando i criteri della nostra Netiquette.